Https: l’importanza della migrazione e gli effetti SEO

  • 11 maggio 2018
Home » News Web Design e Seo » Https: l’importanza della migrazione e gli effetti SEO
Si parla di:
Come abbiamo visto nell’articolo sulla SEO OnPage ed Offpage, ci sono attività che si svolgono sul sito ed operazioni che si svolgono al di fuori di esso. Oggi parliamo di un intervento particolare di ottimizzazione Onpage ovvero la migrazione ad Https ed i relativi effetti SEO.

Che cos’è Https

Per Https (HyperText Transfer Protocol over SSL) è una variante di Http che utilizza oltre al normale protocollo TCP/IP anche un livello SSL (Secure Socket Layer). Si tratta di un “livello di sicurezza) che gestisce la crittografia e l’autenticazione delle informazioni trasmesse. In altre parole il SSL rende indecifrabili i dati trasmessi (in entrata ed in uscita) criptandoli.

Perchè passare a Https

  • perchè dal 2014 questo protocollo è considerato un fattore di ranking positivo agli occhi di Google
  • per evitare che il browser mostri ai vostri utenti, imbarazzanti pagine di warning in stile “La connessione non è privata”, soprattutto quando utilizzate Google Chrome, che si è reso paladino di una campagna per un web (giustamente) più sicuro.

Migrare a Https ed effetti sulla SEO

Non mi dilungherò in questo post, parlando di come migrare tecnicamente da Http ad Https in quanto ogni servizio di hosting ha diverse procedure e costi (qui voglio solo “spoilerarvi” che esistono svariate soluzioni gratuite come OpenSSL o Let’s Encrypt). Ma come consulente SEO vorrei parlare degli effetti SEO di questa migrazione e delle accortezza da attuare.

Prima di parlare delle accortezze, vorrei rassicurarvi su alcuni aspetti:

  • https è un fattore di ranking molto leggero ed attualmente incide solo sull’1% della totalità delle query di ricerca
  • se avete un sito ben posizionato ed ottimizzato https non farà la differenza, così come un sito mal ottimizzato non trarrà grandi benefici da questa migrazione.

Veniamo quindi alle accortezze tecniche. Quando passate ad https ricordatevi di verificare:

  • che tutte le url del sito sia reindirizzate da http ad https tramite redirect 301
  • che tutti le url dei file che compongono il sito (javascript, css, immagini) vengano migrate ad https
  • che tutte le url canonical, passino da http ad https
  • le “versioni del sito” segnate sugli strumenti per webmaster di Google e Bing riportino la versione Https
  • che le sitemap del sito riportino le url in versione https
  • che il file robots.txt riporti l’indicazione della sitemap in versione https
  • di essere entrati nella Search Consolle di Google ed aver cliccato su “Visualizza come Google” per segnalare a Google la nuova versione del sito.

Laura Musig SEO UdineLaura Musig

Web Designer e SEO Freelance a Udine. Nel 2001 decisi di sezionare un sito web per vedere cosa c’era dentro, da allora creo e gestisco siti web. Lettrice onnivora, con un fisiologico bisogno di scrivere e di ballare.

Blog SEO e ultime news

In questa sezione propongo periodicamente approfondimenti a tema SEO e web marketing. Segnalo anche gli ultimi lavori di creazione siti web ad Udine e di posizionamento sui motori di ricerca. 

Perchè non leggi anche questi post?

Leggi tutti i post