SEO e realizzazione siti web Udine a misura di PMI

menu x
menu x

Eat the frog: mangia la rana ed aumenta la produttività

  • 1 Agosto 2022
Laura Musig Siti web Udine » Blog SEO » Eat the frog: mangia la rana ed aumenta la produttività
Si parla di:
eat-the-frog

Non so se l’avete notato ma il mese di agosto lo dedico agli approfondimenti a tema produttività. Questi articoli prendono in analisi 3 grandi problematiche: l’ottimizzazione del lavoro, l’eliminazione di ciò che ci fa perdere tempo e l’eliminazione della procrastinazione.

A proposito di smettere di procrastinare ci viene in aiuto un aforisma elaborato da Mark Twain:

If it’s your job to eat a frog, it’s best to do it first thing in the morning. And If it’s your job to eat two frogs, it’s best to eat the biggest one first.

Questo aforisma ha dato origine all’omonimo metodo “Eat the Frog”. Il metodo “mangia la rana è perfetto per tutto coloro che:

  • Lotta con la procrastinazione
  • Fa molto ma non fa progressi sulle cose importanti
  • Ha difficoltà ad attenersi a un sistema di produttività
  • Ha difficoltà a decidere su cosa lavorare in un dato momento
  • Si sente sopraffatto dalla propria lista di cose da fare

Eat the frog: come metterlo in pratica

Mettere in pratica il metodo eat the frog è molto semplice. Basta che segui questi passi:

  1. Identifica la tua rana. 🐸

    Ovvero la cosa più dura ed importante da fare in quella giornata. Selezionane solo una!

  2. Mangia la rana. 🍴

    Svolgi il tuo task più importante come prima cosa al mattino. Non darti la possibilità di posticiparlo ad un altro momento della giornata

  3. Ripeti ogni giorno.♻️

    Rimarrete stupiti di quanto piccoli passi fatti senza rimandare possano portare a grandi risultati

Che cos’è il metodo Eat the frog

Il consulente per la produttività Brain Tracy ha chiamato il metodo Eat The Frog dopo aver letto questo insolito consiglio di Mark Twain. Sebbene ci sia più potere e sfumature in questo metodo di quanto sembri, tutto si riduce a questo: identifica un compito importante per la giornata e fallo prima.

A questo punto, potresti pensare “UN COMPITO? SEI PAZZA? HO DOZZINE DI COSE CHE DEVO FARE OGNI GIORNO. NON POSSO FARE SOLO UNA COSA!”

Lasciami spiegare. Se ti senti trascinato in un milione di direzioni diverse e sopraffatto dal numero di attività nella tua to-do-list giornaliera, direi che questo metodo sarà ancora più potente per te.

eat-the-frog-funziona

Perché Eat the frog funziona

Ecco perché Eat the Frog dovrebbe essere nell’arsenale di produttività di tutti, anche se utilizzi già un altro metodo come il time block o la tecnica del pomodoro:

Promuove una profonda abitudine al lavoro

Il lavoro più prezioso nell’economia della conoscenza odierna è quasi invariabilmente il lavoro che richiede che tutte le tue risorse mentali siano concentrate su una cosa: pensare a compiti cognitivamente impegnativi come la programmazione, la progettazione, la scrittura, la strategia e la risoluzione dei problemi. Eppure il posto di lavoro moderno non è impostato per supportare quel tipo di “lavoro profondo” senza distrazioni (una frase coniata dal professore di informatica Cal Newport). Siamo distratti da così tante e-mail, riunioni, messaggi di chat e richieste di input che non abbiamo il tempo o lo spazio per concentrarci sulle nostre attività di maggiore impatto.

Ti aiuta ad impostare la tua agenda

Troppo spesso, la prima cosa che facciamo quando ci sediamo al lavoro è controllare la nostra posta elettronica e i messaggi in arrivo. Gli strumenti di posta elettronica e messaggistica istantanea ti mettono in modalità reattiva: non appena inizi a rispondere, hai ceduto il tuo tempo e la tua attenzione a ciò che le altre persone vogliono o hanno bisogno che tu faccia. Questo tipo di prioritizzazione reattiva può prendere rapidamente il sopravvento sulla tua giornata lavorativa. Al contrario, Eat The Frog ti chiede di mettere la tua agenda al primo posto prima che arrivino altre richieste per far deragliare la tua giornata.

Eat The Frog ci richiede di respingere tutte quelle distrazioni – sia esterne (gli altri ci interrompono) che interne (noi ci interrompiamo) – e di dare la priorità alle azioni che ci porteranno effettivamente più vicino ai nostri obiettivi.

impostare-agenda

Ti prepara a vincere

Come abbiamo detto all’inizio di questa guida, è nella natura umana sopravvalutare ciò che possiamo fare in un giorno, anche quando sappiamo che è probabile che sopravvalutiamo. Ecco perché i sistemi di produttività spesso finiscono per farci sentire come se fossimo costantemente indietro e non riuscissimo a tenere il passo. Quando ci sentiamo male, è più probabile che evitiamo ciò che ci fa stare male a favore di cose che migliorano il nostro umore nel momento (es. procrastinazione).

Al contrario, Eat The Frog ti costringe a concentrarti su meno, anche quando sai che puoi fare di più. Ogni giorno in cui mangi la tua rana è una buona giornata. Inoltre, seguire il metodo significa che farai progressi su qualcosa di significativo su base giornaliera. Gli studi hanno dimostrato che questo tipo di progresso è un motivatore e un predittore chiave di felicità e impegno sul lavoro e può portare a un circolo virtuoso nel portare a termine le cose. Ci sentiamo bene quando seguiamo le cose che intendevamo fare, il che a sua volta rende più facile continuare a farle. Quando provi una vittoria per prima cosa al mattino, è più probabile che crei slancio e buone vibrazioni per portarti attraverso il resto della tua giornata lavorativa.

Sfrutta al meglio le tue migliori ore di lavoro

Sappiamo tutti intuitivamente che non tutte le ore di lavoro sono uguali. La prima ora del mattino in cui la tua energia e la tua forza di volontà sono elevate è molto più produttiva dell’ora dopo pranzo quando tutto ciò che vuoi fare è rannicchiarti e fare un pisolino. Eat the Frog ti assicura di utilizzare le tue ore migliori per svolgere il tuo lavoro mentalmente più faticoso e lascia i compiti meno importanti per i momenti in cui hai già esaurito la tua potenza cerebrale per la giornata.

È semplicissimo e infinitamente flessibile

Eat The Frog è un metodo semplice su cui chiunque può fare affidamento in qualsiasi momento con pochissimo tempo o risorse mentali richieste. Ed è quasi universalmente applicabile. Indipendentemente dal tuo lavoro, obiettivi o circostanze, tutti dobbiamo fare i conti con il nostro tempo e le nostre energie limitate. Eat The Frog è un modo semplice ma efficace per assicurarti di fare progressi in qualcosa di significativo ogni giorno.

Consigli per mangiare le tue rane più facilmente

No, i cugini francesi non ci aiuteranno in questo compito. Ma qui sotto troverai alcuni suggerimenti per svolgere i tuoi task più importanti con migliori risultati.

1. Decidi la tua rana

Conosciuto anche come il tuo compito più importante. Questo compito è spesso importante ma non urgente, il tipo di compito difficile che crea molta resistenza mentale e conseguente procrastinazione se non ci si dedica intenzionalmente il tempo. Probabilmente conosci già il compito di cui sto parlando.

2. Scegli qualcosa che sarai in grado di completare in 1-4 ore

La tua rana dovrebbe impiegare mezza giornata di lavoro, al massimo. Un compito realistico e chiaramente definito renderà più facile iniziare e non procrastinare. Spuntarlo dalla tua lista prima di pranzo ti darà una vittoria concreta e l’accompagnamento di endorfine ti accompagnerà nel resto della giornata.

3. Se necessario, scomponilo in passaggi più piccoli

Se la tua rana impiegherà più di mezza giornata, scomponila in passaggi più piccoli che impiegheranno 4 ore o meno. La prossima azione concreta in quella lista è la tua nuova rana. Ad esempio, per completare l’attività “Crea un business plan”, la tua rana per oggi potrebbe essere “Completa la ricerca di mercato competitiva”.

4. Resisti alla tentazione di pianificare in anticipo

Una volta che inizi a suddividere i tuoi grandi compiti, potresti essere tentato di programmare le tue rane per l’intera settimana o per diverse settimane a venire. Non farlo! Prevedere con precisione le attività future è quasi impossibile e ti preparerà solo per tornare indietro rapidamente. Uno dei vantaggi di Eat The Frog è che ogni mattina puoi ricominciare da capo con un focus unico. Identifica e affronta le tue rane un giorno alla volta.

5. Prepara la tua rana la sera prima

Ok, quindi dovresti pianificare un po’ in anticipo (ma non così in anticipo come abbiamo visto). La sera prima, sei abbastanza vicino per essere in grado di fare una pianificazione precisa, ma ancora abbastanza lontano dal doverlo effettivamente fare perché troppa resistenza mentale abbia i suoi effetti negativi.

Laura Musig SEO UdineLaura Musig

Web Designer e SEO Freelance a Udine o se preferite web designer SEO. Nel 2001 decisi di sezionare un sito web per vedere cosa c’era dentro, da allora creo e gestisco siti web. Lettrice onnivora, con un fisiologico bisogno di scrivere e di ballare.

Come diventare SEO:


Corso SEO

Ho inoltre raccolto le risorse più utili di questo blog per aiutare chi sta cercando di capire come si diventa SEO Specialist:

SEOZoom

Blog SEO e ultime news

In questa sezione propongo periodicamente approfondimenti a tema SEO e web marketing. Segnalo anche gli ultimi lavori di creazione siti web ad Udine e di posizionamento sui motori di ricerca. 

Perchè non leggi anche questi post?

Leggi tutti i post dal mio blog seo