SEO e realizzazione siti web Udine a misura di PMI

menu x
menu x

September 2022 Core Algorithm Update: cosa sappiamo per il momento

  • 26 Settembre 2022
Laura Musig Siti web Udine » Blog SEO » September 2022 Core Algorithm Update: cosa sappiamo per il momento
Si parla di:
september-2022-core-update

Il 12 settembre Google ha rilasciato un nuovo core update che, come in genere accade, ha impiegato circa 2 settimane per completare il suo “rollout” ovvero per essere completamente a regime ovunque sul web.

Questo è il secondo miglioramento dell’algoritmo principale nel 2022, il primo effettuato a maggio di quest’anno. Questo nuovo aggiornamento arriva poco dopo l’annuncio dell’aggiornamento chiamato “Helpful content” rilasciato lo scorso 9 settembre, che riguarda principalmente il lavoro dei quality raters.

Cos’è questo aggiornamento e come può interessarti?

Un Google Core Algorithm Update è una modifica apportata a varie parti dell’algoritmo della piattaforma e viene annunciato quando gli aggiornamenti sono così sostanziali da avere un impatto sui marketer, in particolare sui professionisti SEO. L’algoritmo di ricerca è sempre in fase di miglioramento, ma un core update tende a essere più evidente per chi lavora nell’ambiente digitale.

Tuttavia, non è ancora chiaro come questa modifica possa influenzare i risultati di ricerca leggasi le SERP. Ma di certo puoi contare su una cosa: ogni volta che Google aggiorna i suoi algoritmi di ranking di ricerca, potrebbe esserci un cambiamento nei risultati di ricerca del tuo sito (o del tuo cliente), peggiorandolo o migliorandolo. Ecco perché è così importante tenere d’occhio questi aggiornamenti di Google. Può dirci perché le tue pagine web avranno un posizionato e recensioni con evidenti modificazioni nelle prossime settimane (senza che tu non abbia cambiato nulla per giustificare queste modifiche).

In che modo l’aggiornamento dell’algoritmo principale può influenzare l’aggiornamento degli Helpuful Contents?

Di recente, durante un’interazione con un consulente SEO, Glenn Gabe, Danny Sullivan ha twittato sui cambiamenti in atto negli algoritmi di Google e ha chiarito che il Helpful content update di Google è molto piccolo in termini di SEO, ma che questo fa parte degli sforzi attualmente in atto, poiché la società continuerà ad adeguare e perfezionare queste modifiche. Vale la pena notare che solo il 20% dei professionisti SEO ha affermato di aver notato modifiche significative nel ranking dei contenuti.

Infine, Danny Sullivan lascia alcuni consigli per i SEO che vedranno alcune modifiche nel ranking a seguito del completo rilascio di questo update.

“Se non ci sono aggiornamenti annunciati, ma si nota un cambiamento nel traffico, ha senso rivedere tutte le nostre linee guida e consigli. E se pensi “hmm, forse alcuni di questi contenuti non soddisfano ciò che è raccomandato sui Helpful Content”, questo è un indizio sul fatto che hai del lavoro da fare!”.

Ritornando alla domanda di partenza ovvero se questo core update di settembre 2022 andrò ad amplificare la portata dell’aggiornamento Helpful Content, sempre Danny Sullivan ha affermato:

“Forse il segnale rappresentato dall’aggiornamento Helpuful Content, da solo non è stato sufficiente per far pendere la bilancia e produrre un cambiamento nel ranking di qualcuno, ma quando rilasciamo altri tipi di aggiornamenti (core, product reviews), i due aggiornamenti potrebbero sommarsi ed essere più impattanti…

Come sempre puoi leggere l’elenco di domande da porti se sei stato “colpito” da un core update di Google, redatto da Search Engine Land nel 2019 ma sempre valido!

Per ora la tendenza tra i marketers, è di non prendere questo cambiamento negli algoritmi come qualcosa di eccessivamente impattante sulla tua strategia digitale.

Per esempio i monitoraggi di SemRush hanno evidenziato che le prime fluttuazioni e volatilità nelle SERP hanno iniziato a notarsi già a partire dal 12 settembre, ma già il giorno 14 sembravano essersi riassorbite.

Se crei buoni contenuti in modo consapevole e in linea con le linee guida di Google, questi aggiornamenti non dovrebbero essere così evidenti per te.

Certo, è possibile che i risultati della ricerca fluttuino nelle prossime settimane, ma mantieni la calma e attendi il completamento degli aggiornamenti prima di analizzare e intraprendere qualsiasi azione.

Laura Musig SEO UdineLaura Musig

Web Designer e SEO Freelance a Udine o se preferite web designer SEO. Nel 2001 decisi di sezionare un sito web per vedere cosa c’era dentro, da allora creo e gestisco siti web. Lettrice onnivora, con un fisiologico bisogno di scrivere e di ballare.

Come diventare SEO:


Corso SEO

Ho inoltre raccolto le risorse più utili di questo blog per aiutare chi sta cercando di capire come si diventa SEO Specialist:

SEOZoom

Blog SEO e ultime news

In questa sezione propongo periodicamente approfondimenti a tema SEO e web marketing. Segnalo anche gli ultimi lavori di creazione siti web ad Udine e di posizionamento sui motori di ricerca. 

Perchè non leggi anche questi post?

Leggi tutti i post dal mio blog seo